Il Manifesto dell'Alleanza
 
 

Le anime libere vibrano

e creano le melodie del cosmo.

A volte le loro musiche si sfiorano,

in attimi di sinfonie che si attraggono danzando.

Perle uniche,

di un universo che gioca con le forme.


-Almalibre Rebelde-

 

Manifesto dell'Alleanza Planetaria delle Anime Libere


Una grande alleanza che travalica ogni confine nazionale e che comprende tutti coloro (individui, associazioni, organismi, federazioni, fondazioni ecc.) che non hanno alcun limite dettato da credi politici, religiosi  e dogmi di qualsiasi genere, con lo scopo di liberare l'uomo dalle catene che lo rendono schiavo.

 

Il manifesto


Il principio ispiratore….

In molti è presente una domanda: perché non è mai stata creata un’Alleanza tra tutte le correnti spirituali che anelano alla Liberazione dell’Uomo?

Questa domanda non poteva trovare una risposta chiara prima delle ultime scoperte scientifiche inerenti alla epigenetica, neuroscienza, fisica quantistica, biosociologia etc. e ai loro risvolti umani e spirituali, ben sintetizzati nel libro che parla della scoperta-sintesi della doublematrix, perché non avendo chiaro che l’uomo appartiene alle dieci specie animali del pianeta che hanno subito un trauma collettivo di specie che a sua volta le ha portate ad involversi (ossia la cosiddetta esoterica caduta dell’Essere Uomo o divinita’ primeva), non era stato possibile tracciare una via certa che potesse riportare, dopo duecentomila anni E PIU' , alla rinascita di un’umanità in quanto composta da individui e non più da cellule di un macro organismo.

Fu proprio quella scoperta che permise a molti di mettere da parte il confronto sui metodi ed accorgersi che in realtà si lavorava ad un obiettivo comune; obiettivo che l’Alleanza avrebbe potuto, in termini di numeri e di strumenti disponibili, rendere maggiormente attuabile.


Per fare un esempio:

Immaginate che esista un punto ZERO e che al di sotto vi siano le dieci specie assimilate dalle rispettive matrici-viventi (solo 10 su 8 milioni) e che al di sopra di quel punto ZERO gli individui di una specie assimilata si LIBERINO. In questo caso l’obiettivo comune iniziale, sarebbe NASCERE e non di EVOLVERSI. L’evolversi verrebbe dopo.

I delfini sono già al di sopra di quel punto zero; gli uomini, in generale, no.


Prima della scoperta della doublematrix, credendo che l’uomo fosse al di sopra del punto zero, e non al di sotto, ciascuno ipotizzava una via per l'evoluzione, senza accorgersi che mancava un tassello importante di Consapevolezza che potesse cambiare il quadro di partenza e renderlo molto più chiaro.


Oltremodo, in fondo, che cosa è la Verità?

La verità, per quanto oggi si possa pensare, diventa un passaggio, una fotografia del momento.

La verità segue la Conoscenza e la Conoscenza incarna le scoperte della Scienza, che non sono mai definitive in senso assoluto.

Oggi la Scienza, cosiddetta Spirituale, ha fatto grandi balzi in avanti e ci ha permesso di trovare nuove Verità. Le stesse quindi sono in divenire, non meno di quanto la Scienza concorra a formare/trasformare la Conoscenza.

Quindi chi dice: “Io ho capito tutto, la mia è l’unica verità” è mosso da input provenienti dal proprio programma-schiavizzate, o da qualcosa che, in senso più generico, viene chiamato ego; o è semplicemente limitato, nella consapevolezza della propria struttura mentale, a causa di meccanismi schiavizzanti generati dal programma cerebrale.


Su questo aspetto è interessante notare che i grandi illuminati della libertà, come ad es Osho, cercano di applicare, per liberare l’uomo, un processo puramente sottrattivo e privo quindi di dogmi, verità e credenze. La stessa cosa, in modo diverso, viene Affermata da Almalibre Rebelde nel libro "Doublematrix Revelation - Translife Revelation Anime Libere" quando, parlando della scoperta della doublematrix, la definisce la non verità vera.


D’altronde è ovvio che tendendo a liberarsi e quindi ad avvicinarsi al genotipo, che è appunto una non verità vera, ossia semplicemente un “fatto”, il processo può essere puramente sottrattivo; mentre al contempo andranno conservate le conoscenze sul funzionamento della matrix e delle cellule-uomo, per poterci interagire, quando necessario.


Oggi, più di ieri, persone vicine al pensiero di Gurdjieff , di Don Juan Matus, Osho, Krishnamurti, degli autori del film The Matrix, di Almalibre Rebelde e tanti altri, possono scoprire di essere fratelli e sorelle alla ricerca di un Graal comune: il riscatto dell’umanità. 


Le nuove scoperte e i loro risvolti umani e spirituali di chi aveva creato matrix, di dove essa fosse nata, perché, quali erano i suoi scopi e come assimilava gli uomini programmandoli, può consentire all’Alleanza di cambiare completamente prospettiva rispetto al passato; di unire e non più di dividere.


L’Alleanza nasce quindi con lo scopo di valorizzare i singoli e i singoli gruppi, in quanto parte di un grande sodalizio, in cui le divisioni causate dal confronto sui metodi e sulle verità osannate da ciascuno, non avevano più ragione di esistere. 


 

Free Souls' Planetary Alliance aderisce alla Religione Universale. Per sapere di cosa si tratta clicca sul simbolo.